I tassisti spagnoli avevano scioperato in giugno contro Uber
I tassisti spagnoli avevano scioperato in giugno contro Uber (©Keystone)

La Spagna ferma Uber

Il servizio che fa concorrenza ai taxi getta la spugna dopo lo stop decretato da un giudice

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Uber è stata "temporaneamente" sospesa in Spagna. Il servizio che mette in contatto le persone trasformando auto private in taxi ha deciso di fermare le proprie attività a causa di un ricorso presentato dall’associazione dei tassisti della capitale Madrid.

I tassisti spagnoli avevano scioperato in giugno contro Uber
I tassisti spagnoli avevano scioperato in giugno contro Uber (©Keystone)

L’annuncio è stato fatto dal responsabile dell’applicazione in Spagna, Carles Lloret: "Vogliamo rispettare la legge – ha scritto sul suo blog – e abbiamo deciso di fermarci".

Un giudice il 9 dicembre scorso aveva ordinato la fine della attività. Già il giorno di Natale gli operatori e le carte di credito avevano interrotto la comunicazione con l’applicazione: alla sua apertura da parte di un utente appariva un messaggio di errore che lo informava che aveva un problema di connessione o che il sistema di pagamento che aveva scelto non era disponibile.

ATS/ab

Condividi