La fortezza perfetta

I consigli di Renzo Piano per costruire al meglio il proprio castello di sabbia. Il grande architetto ha cominciato così...

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo dice spesso che la sua carriera è iniziata quando era bambino, sulle spiagge di Genova, dove costruiva castelli di sabbia. “Allenava la mia fantasia e mi rendeva felice”, racconta Renzo Piano che, sulle colonne del quotidiano britannico Guardian, ha dato i principali consigli per costruire al meglio una mini-fortezza da spiaggia.

Il primo suggerimento del celebre architetto è quello di studiare le onde. Il castello va costruito alla giusta distanza dalla riva per essere circondato dall’acqua, ma abbastanza distante da non essere distrutto.

Il secondo dice che il fossato – profondo 30 centimetri e largo 45 massimo - deve essere scavato dove le onde bagnano la sabbia, mentre il terzo raccomanda di lasciare un’apertura per il mare. Sarà quello, quando il fossato si riempirà, il momento più magico, secondo Renzo Piano, che ricorda infine di rendere visibile la costruzione con una bandierina o qualsiasi altra cosa.

“Poi va a casa e non voltarti indietro”, conclude Piano, che bolla i castelli di sabbia come un’operazione “inutile” in cui lui, però, continua a dilettarsi.

KiNa
Condividi