L'ormai ex premier svedese Magdalena Andersson
L'ormai ex premier svedese Magdalena Andersson (©Keystone)

Magdalena Andersson, premier... per 8 ore

Eletta in mattinata la leader socialdemocratica svedese si è dimessa nel pomeriggio - Determinante la decisione dei Verdi di lasciare la coalizione al potere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La prima donna alla guida della Svezia ha rassegnato le dimissioni poche ore dopo essere stata eletta. Nel tardo pomeriggio di mercoledì la leader dei socialdemocratici Magdalena Andersson ha infatti rassegnato le dimissioni, 8 ore dopo la sua elezione in Parlamento.

 

All’origine di queste clamorose dimissioni la decisione dei Verdi di lasciare la coalizione al Governo. Per gli ecologisti la legge finanziaria 2022 aveva recepito troppe modifiche chieste dall'opposizione di destra.

“Stando alla prassi, un Governo di coalizione si dimette quando uno dei partiti lascia la compagine. – ha detto la Andersson in conferenza stampa – Non voglio dirigere un governo la cui legittimità è stata rimessa in causa”. La dirigente socialdemocratica ha inoltre sottolineato di sperare di essere rieletta dal prossimo Esecutivo

ATS/SP
Condividi