Jaroslaw Kaczynski (keystone)

Maggioranza assoluta per Kaczynski

Il partito Diritto e giustizia ha vinto le elezioni polacche, pur perdendo il controllo del Senato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I conservatori di Diritto e giustizia, il partito di Jaroslaw Kaczynski, hanno vinto le elezioni polacche di domenica con il 43,59% dei suffragi e disporranno anche nella prossima legislatura della maggioranza assoluta alla Camera, con 235 deputati su un totale di 460. La principale forza di opposizione, la coalizione civica KP, centrista, ne avrà 134 con il 27,4% dei voti e la sinistra, fin qui fuori dal Legislativo, 49. Sono questi i risultati diffusi lunedì dalla Commissione elettorale.

"Avremmo meritato di più, dobbiamo riflettere sul perché una parte della popolazione ha deciso di non sostenerci", aveva commentato già nel pomeriggio Kaczynski, che perde infatti il controllo del Senato, il quale ha il potere di bocciare o emendare le leggi ma il cui veto può essere superato. Diritto e giustizia scende da 61 a 48 poltrone su 100, mentre l'opposizione ne fa sue 51, 43 delle quali per la coalizione.

ATS/pon
Condividi