Melania Trump è nel mirino per il suo discorso, non troppo inedito
Melania Trump è nel mirino per il suo discorso, non troppo inedito (Reuters)

Melania Trump, esordio e gaffe

La moglie del candidato repubblicano legge un discorso assai simile a quello di Michelle Obama del 2008

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Era atteso come il momento clou della prima serata alla convention repubblicana di Cleveland, ma l'intervento dell’aspirante first lady Melania Trump da martedì è al centro di polemiche dopo che è stato notato come il suo discorso in alcuni passaggi sia quasi identico a quello di Michelle Obama del 2008. Michelle lo lesse durante la convention democratica che incoronò Barack candidato alla presidenza. E i media già parlano di possibile plagio, accusa assai infamante in America.

 

Subito dopo la fine della prima giornata di convention sono cominciate subito a circolare segnalazioni di similitudini tra quanto appena pronunciato da Melania Trump e quello di Michelle Obama risalente a otto anni fa, soprattutto perché legato a un’analoga circostanza. 

Tali indicazioni si sono fatte poi sempre più insistenti quando l'accostamento è stato fatto prima "testo contro testo" e poi confrontando i video dei due interventi, come ha fatto il sito gawker.com, fino a definire i due passaggi che risultano molto simili, in parte anche parola per parola, dove in entrambi i casi si pone l'accento su valori familiari e insegnamenti da genitori a figli.

Reuters/ATS/EnCa

Dal TG20:

Il discorso di Melania Trump

Il discorso di Melania Trump

TG 20 di martedì 19.07.2016

Dal TG12.30:

Convention repubblicana

Convention repubblicana

TG 12:30 di martedì 19.07.2016

Condividi