Melania incontra i migranti

La first lady si è recata a sorpresa in un centro di accoglienza per bambini. Polemiche sui social per il suo abbigliamento

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Melania Trump si è recata giovedì a sorpresa in Texas in un centro di accoglienza per bambini migranti che ospita circa 60 minori fra i 12 e i 17 anni, di cui circa il 10% sono stati separati dai genitori.

Oltre alla moglie del presidente degli Stati Uniti anche numerosi sindaci americani, sia repubblicani, sia democratici, si sono recati alla frontiera con il Messico per protestare attivamente contro la politica del Governo federale sull'immigrazione. Da più parti è giunta l'esortazione a riunire immediatamente le famiglie.

Nel caos della crisi dei migranti che ha investito l'amministrazione Trump come un tornado (sono più di 2'300 i minori già separati dai loro genitori alla frontiera statunitense nelle scorse settimane) la first lady ha cercato di essere il volto umano che tenta di mettere ordine sulle priorità fagocitate dalla lotta politica. Il suo invito dei giorni scorsi a "governare anche col cuore" era risuonato come una critica alla linea dura dell'amministrazione.

Ma la visita di Melania è stata offuscata dalle immagini della scritta "Non mi interessa affatto. E a te?" stampata a caratteri cubitali sul retro della sua giacca. Un'immagine che, considerato il contesto, ha subito infiammato i social. Secondo i media USA si tratterebbe di un capo d'abbigliamento da 39 dollari di una nota catena.

 

"E' una giacca. Non c'era nessun messaggio nascosto - ha dichiarato la portavoce di Trump Stephanie Grisham - Dopo l'importante visita di oggi in Texas spero che i media non scelgano di concentrarsi sul suo abbigliamento". Rincarando la polemica sui mezzi di comunicazione, Donald Trump ha poi twittato ironico: "Il messaggio scritto sulla giacca di Melania si riferisce ai Fake News Media".

ATS/Bleff

Condividi