(keystone)

"Migranti saranno espulsi"

Donald Trump promette inasprimenti delle misure per fermare "l'invasione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli Stati Uniti non si lasceranno "invadere": chi entra clandestinamente deve essere espulso "immediatamente, senza giudici e senza casi portati in tribunale". Donald Trump alza il tiro e, domenica, con una serie di tweet, irrigidisce ancora di più la sua posizione sul tema dei migranti, mentre le polemiche sulle separazioni delle famiglie al confine con il Messico non si fermano.

Ma il presidente USA non sembra intenzionato a mollare. "Non possiamo accettare tutte le persone che cercano di entrare nel paese" twitta il presidente, mettendo in evidenza come "tutto il mondo ci ride dietro" per il sistema d'accoglienza che, a dispetto dello stato attuale delle cose, dovrebbe essere basato sul merito.

Intanto, fino ad ora, solo 522 bambini tra quelli separati dai propri genitori in seguito alle politiche di "tolleranza zero" volute dall'amministrazione Trump, hanno potuto ritrovare le proprie famiglie. 2'053 sono ancora in attesa.

ANSA/eb

Condividi