Bolzano: la stazione
Bolzano: la stazione (keystone)

Migranti: tensioni Austria-Italia

Doskozil: "In caso estremo, chiusura del Brennero". Gentiloni: "Grave. Brutto segnale per l'Europa"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Austria "in caso estremo" potrebbe chiudere completamente il Brennero. Lo ha detto il ministro della difesa austriaco Hans Peter Doskozil - secondo quanto riporta l'agenzia Apa - durante una riunione del suo partito, lo Sphe, a Innsbruck.

Se l'Italia continuasse a far passare i profughi e non prendesse indietro i respinti, con il Tirolo trasformato in "sala d'attesa", "chiederemo all'Italia di poter controllare noi, anche sul suo territorio". Pronti, nel caso più estremo, a chiudere i confini, ha ribadito.

Le affermazioni del ministro austriaco non sono piaciute al ministro degli esteri italiano, Paolo Gentiloni, che stamattina ha detto alla stampa che se l'ipotesi dell'Austria di creare blocchi alla frontiera del Brennero per fermare i migranti in arrivo dall'Italia fosse vera, si tratterebbe di un atto "molto grave. Negativo per l'economia e brutto segnale per l'Europa". "Vedremo di che cosa si tratta - ha proseguito - se si tratta di parole, non ci saranno conseguenze sul terreno. Se, invece, ci saranno muri significherà aver dimenticato che i problemi vanno affrontati insieme".

ats/joe.p.

Condividi