Sulla morte dell'agente segreto, Londra non ha usato mezzi termini
Sulla morte dell'agente segreto, Londra non ha usato mezzi termini (keystone)

"Mosca è responsabile"

Secondo la premier inglese, la Russia è implicata nell'avvelenamento della spia Skipral

La Russia è "molto probabilmente" responsabile dell'avvelenamento di Serghei Skripal. Lo ha detto lunedì la premier Theresa May in Parlamento, sulla base delle indagini condotte finora.

L'ambasciatore di Mosca è stato convocato e dovrà "rispondere entro domani (martedì ndr.)" alle domande che gli sono state rivolte. Secondo May, le tossine usate a Salisbury sono "del tipo" di sostanze che Mosca produce.

May ha ricordato quelli che la Gran Bretagna considera i precedenti a carico della Russia, dal caso Litvinenko, all'annessione della Crimea, alle accuse di interferenze nelle elezioni in altri Paesi. La premier ha quindi aggiunto che il Governo britannico è pronto a denunciare l'attacco di Salisbury come "uso della forza illegale contro il Regno Unito" da parte di Mosca se non riceverà spiegazioni convincenti alla richiesta di chiarimenti indirizzata all'ambasciatore.

ATS/sdr

Condividi