Durante la chiamata i due capi di Stato hanno discusso della normalizzazione dei rapporti tra USA e Russia (keystone)

Primo contatto fra Biden e Putin

Nella telefonata si è parlato di non proliferazione nucleare ma anche del caso Navalny

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Presidente russo Vladimir Putin si è detto favorevole alla normalizzazione dei rapporti con gli Stati Uniti di Joe Biden. L'ha reso noto martedì sera il Cremlino nel comunicato diffuso al termine della prima telefonata tra i due capi di Stato dopo l'insediamento del nuovo capo della Casa Bianca.

Tra i temi di peso affrontati durante il colloquio, spicca quello relativo al trattato sugli armamenti e per la non proliferazione nucleare. Il disegno di legge per prolungare di almeno 5 anni il documento (New Start, che scade il prossimo 5 febbraio) è già stato sottoposto all'esame della Duma, il Parlamento di Mosca.

Tra gli altri temi affrontati durante il colloquio telefonico, Joe Biden ha anche espresso la sua preoccupazione per l’avvelenamento dell’oppositore Alexei Navalny. Su questa vicenda, ha fatto sapere il Cremlino, Putin "ha fornito i necessari chiarimenti". I due avrebbero pure discusso delle presunte ingerenze russe nei cyberattacchi avvenuti durante le presidenziali statunitensi del 2020.

Prima telefonata tra Biden e Putin

Prima telefonata tra Biden e Putin

TG di mercoledì 27.01.2021

 
ats/afp/mrj
Condividi