Protesta turca fuori campo

In occasione della partita contro il Lione, i tifosi del Besiktas manifestano contro Erdogan

La partita di Europa League tra Besiktas e Lione, che ha visto i francesi superare i quarti dopo i rigori, ha avuto anche un lato politico. I tifosi turchi si sono infatti uniti alle proteste contro il risultato del referendum costituzionale di domenica scorsa, che sono proseguite nonostante gli arresti nei ranghi dei manifestanti portati a termine giovedì mattina.

Prima del calcio d'inizio i tifosi del “Beşiktaş Çarşı Grubu”, principale gruppo di sostenitori della squadra, si sono riuniti nell'omonimo quartiere si Istanbul per poi marciare lungo le sue strade gridando slogan contro il presidente e la commissione elettorale.

Non è la prima volta che i tifosi del Besiktas scendono in strada per manifestare la loro opposizione a Recep Tayyip Erdogan. Erano infatti già scesi in piazza nel 2013 per le proteste di Gezi Park.

sf

Condividi