Le forze statunitensi hanno lasciato l'Afghanistan a fine agosto
Le forze statunitensi hanno lasciato l'Afghanistan a fine agosto (archivio keystone)

Raid a Kabul, dubbi su versione ufficiale

A contestarla è il New York Times, sulla scorta di un video e di testimonianze sull'attacco al veicolo che a bordo avrebbe avuto esplosivo dell'IS

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il New York Times ha pubblicato un'inchiesta che contesta la versione fornita dalle forze armate statunitensi sul loro ultimo raid in Afghanistan, lo scorso 29 agosto.

Nuove esplosioni a Kabul

Nuove esplosioni a Kabul

TG 20 di lunedì 30.08.2021

 

Stando alla versione ufficiale, l'incursione ha colpito un'auto con a bordo esplosivo dell'IS, che rappresentava una minaccia imminente a Kabul. Secondo invece il quotidiano statunitense, il razzo lanciato dal drone potrebbe in realtà aver colpito un veicolo guidato da un operatore di una ONG e con dei contenitori d'acqua nel bagagliaio. Immagini video e testimonianze raccolte dalla testata sembrano insomma indicare l'assenza di esplosivo e di connessioni fra l'uomo e l'IS. Quanto ai suoi spostamenti, che erano stati giudicati sospetti dai militari, essi in realtà corrispondevano ad un'ordinaria giornata di lavoro.

Le versioni divergono anche sul bilancio delle vittime. Le forze USA hanno finora parlato di 3 persone morte nell'incursione. Secondo invece la famiglia del conducente dell'auto, avrebbero perso la vita 10 persone fra le quali 7 bambini.

 

Red.MM/ARi
Condividi