Dilma Rousseff ha ammesso il rischio reale di impeachment
Dilma Rousseff ha ammesso il rischio reale di impeachment (Reuters)

Rousseff, è allarme rosso

La presidente brasiliana ammette per la prima volta che la richiesta d'impeachment potrebbe passare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La presidente brasiliana Dilma Rousseff ha ammesso mercoledì, per la prima volta, la possibilità che la richiesta di impeachment nei suoi confronti passi alla Camera domenica prossima. In caso contrario, la presidente ha offertoun patto” alle opposizioni, dicendosi “pronta a dialogare” con le formazioni che le sono ostili.

La presidente non ha però risparmiato critiche al suo vice, Michel Temer, che le ha voltato le spalle e punta ora apertamente alla successione in caso di messa in stato di accusa della presidente, e al presidente della Camera, Eduardo Cunha, che ha accolto nel dicembre scorso la richiesta di impeachment.

La Rousseff considera i due come dei “compari”, rimarcando di non sapere “chi prenda le decioni, ma uno non agisce senza l’altro” e ribadendo che si opporrà “con tutte le sue forze a questo tentativo di golpe”. Il voto alla Camera è stato fissato da Cunha alle 14 ora locale (le 19 in Svizzera) di domenica 17 aprile.

ATS/Reuters/EnCa

Condividi