Il fotogramma mostra un fedele che spara all'assalitore (Keystone)

Sparatoria in chiesa in Texas

Due fedeli e l'assalitore sono morti durante una sparatoria avvenuta mentre la funzione era in streaming. Ignoti i motivi del gesto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È salito a tre il bilancio dei morti nella sparatoria avvenuta domenica nella chiesa di White Settlement, nei pressi di Fort Worth, in Texas: la persona ferita che era stata trasportata in ospedale è infatti deceduta. Lo riferiscono fonti della polizia. È stato ucciso pure l'uomo che ha aperto il fuoco. Le indagini intanto proseguono e resta da accertare il motivo che ha spinto l'aggressore a sparare all'interno della West Freeway Church of Christ.

Il fatto è avvenuto mentre la messa era trasmessa in streaming sul canale YouTube della chiesa. Il video dell'accaduto mostra un uomo con indosso un cappotto estrarre un'arma e sparare due o tre volte, prima di essere raggiunto a sua volta dai proiettili. Non è chiaro se a sparargli siano state le guardie armate presenti in chiesa o uno dei fedeli.

Le immagini mostrano il panico fra i presenti in chiesa, molti dei quali cercano di mettersi al riapro. Altri invece, incuranti del pericolo, cercano di avventarsi contro l'aggressore agitando le loro armi. Il video dell'incedente è stato rimosso dal canale YouTube della chiesa, ma di sicuro aiuterà la polizia a cercare di ricostruire l'accaduto e a capire la motivazione che ha spinto l'aggressore al suo gesto. Secondo i testimoni l'uomo è entrato in chiesa durante la comunione e ha aperto il fuoco.

Texas, sparatoria in una chiesa

Texas, sparatoria in una chiesa

TG 12:30 di lunedì 30.12.2019

 
ANSA/Trem/EnCa
Condividi