Michel Temer (keystone)

Temer torna in prigione

L'ex presidente brasiliano, accusato di corruzione, si consegna alla polizia dopo la sospensione dell'ordine di scarcerazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ex presidente Michel Temer si è consegnato alla polizia federale brasiliana giovedì intorno alle 15.00 (le 20.00 in Svizzera) dopo che una corte di seconda istanza aveva sospeso l'ordine di scarcerazione emesso a fine marzo da un magistrato.

Il 78enne era stato detenuto per quattro giorni due mesi fa su ordine del tribunale di Rio de Janeiro, per la sua presunta partecipazione a uno schema di corruzione relativo alla costruzione della centrale nucleare Angra 3, sul litorale carioca. La difesa ne aveva ottenuto il rilascio sostenendo che non vi fossero rischi né di fuga né di inquinamento delle prove.

È questo solo uno dei sei procedimenti aperti contro il 78enne ex capo dello Stato, salito al potere dopo l'impeachment di Dilma Rousseff nel 2016, sostituito da Jair Bolsonaro all'inizio di quest'anno. Non più in carica, ha perso l'immunità, finendo anche lui coinvolto nella tentacolare inchiesta "Lava Jato", già costata una lunga condanna a Luiz Inacio Lula da Silva, a sua volta ex presidente.

Condividi