L'oasi delle farfalle di Mission in Texas è minacciata dal muro preteso da Trump (Reuters)

Texas: muro minaccia le farfalle

Trump visita la zona dove vuole erigere la barriera che rischia di rovinare un'oasi faunistica in grado di fruttare alle contee 450 milioni l'anno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump è giunto giovedì in Texas in una zona al confine con il Messico, allo scopo di sostenere il suo progetto sul muro da 9 metri che vuole costruire come “barriera fisica” contro gli immigrati illegali, trafficanti di droga e persone e altri criminali che, a suo avviso, entrano troppo facilmente negli Stati Uniti. I media USA ritengono che Trump martellerà texani e americani che lo vedranno in tv con il suo messaggio sull’esigenza di maggior sicurezza per la nazione.

Il muro tra Trump e i dem

Il muro tra Trump e i dem

TG 12:30 di giovedì 10.01.2019

 

Tuttavia, il muro anti-migranti minaccia anche le farfalle. Il Governo di Washington è stato autorizzato dalla Corte Suprema a derogare a 28 leggi federali per costruire 50 chilometri di barriera in Texas, sulle rive del Rio Grande che sorgerà a poca distanza dal fiume e chiuderà l'accesso al 70% del National Butterfly Center (NBC) di Mission, un'oasi faunistica protetta di 40 ettari che ospita 200 specie di farfalle.

Si tratta di un vero santuario delle farfalle diventato meta turistica molto famosa, poiché in primavera e autunno è letteralmente coperto di milioni di farfalle colorate. “Il turismo ambientale contribuisce per più di 450 milioni di dollari all'economia delle contee di Hidalgo e di Starr” - spiega la direttrice dell'oasi, Marianna Wright, ricordando che “l'impatto economico del muro sarà perciò potenzialmente catastrofico”.

 
ANSA/AP/Reuters/AFP/EnCa
Condividi