La premier danese Mette Frederiksen e il premier della Groenlandia Kim Kielsen (Keystone)

Trump non andrà in Danimarca

E' quasi crisi diplomatica tra Washington e Copenhagen dopo il botta e risposta sulla Groenlandia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump ha cancellato la visita in Danimarca prevista e programmata per il 2 settembre prossimo. All'origine della decisione il contrasto sorto nei giorni scorsi tra Washington e Copenhagen.

 

I media americani avevano rilevato che Trump si era interessato alla possibilità per gli Stati Uniti di acquistare la Groenlandia. A breve c'era stata la risposta della premier danese Mette Frederiksen, secondo la quale l'isola, territorio danese ricco di risorse naturali, non è in vendita.

 

La cosa aveva stizzito l'inquilino della Casa Bianca. "Visti i commenti del primo ministro Mette Frederiksen che ha detto di non essere interessata rinvierò il nostro incontro previsto tra due settimane ad un'altra volta", ha scritto Trump, incurante del rischio di provocare una crisi diplomatica.

Ma Mette Fredriksen ha replicato seccamente al miliardario newyorkese: "Spero che tutto cio' non sia qualcosa che sia davvero preso sul serio", definendo "assurda" l'idea di Donald Trump.

Reuters/ff/EnCa

Donald Trump voleva la Groenlandia

Donald Trump voleva la Groenlandia

TG 20 di mercoledì 21.08.2019

Trump cancella la visita in Danimarca

Trump cancella la visita in Danimarca

TG 12:30 di mercoledì 21.08.2019

Condividi