Agenti della polizia davanti al cinema di Antioch
Agenti della polizia davanti al cinema di Antioch (keystone)

USA, ancora spari al cinema

Un uomo entra in una sala di Nashville, fa fuoco, ferisce tre persone e viene ucciso dalla polizia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ennesimo gesto di follia in un cinema degli Stati Uniti: un uomo è entrato in una sala di un sobborgo di Nashville, in Tennessee, e ha sparato diversi colpi, ferendo tre persone per poi essere ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia.

Tutto si è svolto rapidamente, poco dopo l'inizio della prima proiezione pomeridiana di mercoledì del film "Mad Max Fury Road", verso l'una, al cinema Carmike Hickory di Antioch quando un cinquantenne del posto si è presentato in sala armato di pistola, accetta, spray al peperoncino e con una bomba finta nello zaino, che portava sul torace nel corso della sparatoria.

Un paio di settimane fa a Lafayette, in Louisiana, un uomo di 59 anni aveva sparato sempre in un cinema, uccidendo due persone e ferendone altre nove, per poi rivolgere l'arma contro se stesso e uccidersi. Una tragedia avvenuta appena pochi giorni dopo la sentenza di condanna di James Holmes, il giovane che il 19 luglio di tre anni fa uccise 12 persone e ne ferì altre 70 in un cinema di Aurora, in Colorado.

ATS/M.Ang.

Condividi