In molti casi i genitori sono avevano già lasciato gli USA (reuters)

USA, tanti bimbi ancora separati

Centinaia di minorenni restano senza genitori nonostante sia scaduto il termine per la riunificazione delle famiglie di immigrati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Oltre 700 minorenni immigrati non hanno potuto riunificarsi con i genitori, nonostante il Governo americano avesse l’obbligo di garantire entro giovedì sera il loro ingresso negli Stati Uniti dal confine con il Messico. In 431 casi il ricongiungimento non è stato possibile perché le famiglie avevano già lasciato gli Stati Uniti.

Lo scorso 26 giugno un giudice di San Diego aveva dato all’amministrazione americana un mese di tempo per riunire le famiglie separate al confine nell’ambito della “tolleranza zero” di Donald Trump. Una politica che aveva generato un’ondata di indignazione e che prevedeva di togliere i minorenni ai genitori e di collocarli in rifugi sotto il controllo del governo.

Le autorità governative hanno riferito di aver riunificato circa 1’400 minorenni, tra i 5 e i 17 anni.

 
RG/Reuters/sulma
Condividi