In gran parte dell'Ucraina sono in corso attacchi missilistici russi
In gran parte dell'Ucraina sono in corso attacchi missilistici russi (Reuters)

Un razzo è caduto in Moldavia

Le guardie di frontiera moldave hanno trovato il missile vicino a Briceni, nel nord del Paese - Intanto Putin visita il ponte colpito in Crimea

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un razzo è caduto sul territorio moldavo a ridosso del confine con l'Ucraina, secondo quanto ha riferito il ministero dell'Interno citato dall'agenzia russa Ria Novosti. Le guardie di frontiera moldave hanno trovato il razzo vicino a Briceni, nel nord del Paese, nel giorno in cui su gran parte dell'Ucraina sono in corso attacchi missilistici russi, contrastati dai razzi della contraerea di Kiev. Lo scorso 15 novembre un altro razzo era caduto fuori dai confini ucraini, in quel caso in Polonia. È stato catalogato come incidente.

 

Intanto il presidente russo Vladimir Putin ha visitato lunedì il ponte che collega la Crimea con il territorio della Federazione, colpito da un attentato nell'ottobre scorso. Il presidente ha attraversato il ponte, che è stato riparato, e ha parlato con alcuni degli operai che vi stanno lavorando. Putin ha guidato personalmente l'auto con la quale ha attraversato il ponte, accompagnato dal viceprimo ministro Marat Khusnullin, che gli ha fatto un rapporto sui lavori di riparazione.

In un video lo si sente dire: "Stiamo percorrendo il ponte sul lato destro. Il lato sinistro, come ho capito, è a posto ma deve essere completato. Ha sofferto più o meno gli stessi danni, è necessario portarlo in condizioni ottimali".

L'attacco è avvenuto l'8 ottobre scorso, quando un camion bomba è esploso uccidendo quattro persone e facendo crollare due arcate della parte del ponte riservato al traffico degli autoveicoli. Secondo i servizi di sicurezza russi l'attacco è stato portato a termine dai servizi d'intelligence militari ucraini guidati da Kirill Budanov.

ATS/Red.MM
Condividi