Una decisione che non mancherà di far discutere
Una decisione che non mancherà di far discutere (keystone)

Verso lo sgombero di Calais

Il tribunale amministrativo francese dà il nullaosta per smantellare il campo dei rifugiati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il tribunale amministrativo francese di Lilla ha dato il via libera, giovedì pomeriggio, all'ordinanza della locale prefettura che prevede l'espulsione dei migranti nella parte sud della cosiddetta "Giungla" di Calais.

La giustizia francese, alla quale si erano rivolte alcune persone rifugiate nel campo della cittadina del Nord della Francia, si è pronunciata sulla legalità dell’operazione. La prefettura esigeva uno sgombero entro le 19.00 di martedì per spostare almeno 800 persone, sulle oltre 3'700 presenti, in altri centri d’accoglienza.

Il ministro dell'interno Bernard Cazaneuve ha sottolineato più volte come lo scopo dell'operazione sia contrastare la crescita della bidonville e portare una risposta umanitaria alla situazione che si è creata alle porte della città, da dove i migranti provano a raggiungere le isole britanniche.

AFP/sdr

Dal TG20:

Condividi