Via le sanzioni USA dal gasdotto Nord Stream 2 (keystone)

Via le sanzioni sul Nord Stream

Gli Stati Uniti hanno deciso di revocare i provvedimenti contro la società che gestisce il gasdotto. Incontro tra ministri USA e russi in Islanda

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il segretario di Stato USA Antony Blinken ha incontrato, mercoledì sera, il suo omologo russo Serghei Lavrov a margine della riunione del Consiglio artico a Reykjavik, in Islanda. Gli Stati Uniti vogliono "un rapporto stabile e prevedibile con la Russia", ha detto Blinken, avvertendo che gli USA "risponderanno" in caso di azioni "aggressive" da parte di Mosca.

 

La Russia “è pronta a discutere di tutto con gli Stati Uniti a patto che il dialogo sia onesto e basato su un rispetto reciproco”, ha precisato Serghei Lavrov, ammettendo che Stati Uniti e Russia hanno divergenze sui temi internazionali.

Nel solco di questo confronto gli Stati Uniti hanno deciso di esentare dalle sanzioni la società che controlla il gasdotto Nord Stream 2 e il suo amministratore delegato Matthias Warnig, un alleato del presidente russo Vladimir Putin. La decisione mostra l'impegno degli Stati Uniti verso la sicurezza energetica europea "in linea con l'impegno del presidente Joe Biden a ricostruire i rapporti con i nostri alleati e partner in Europa", ha aggiunto Blinken.

ATS/ANSA/AFP/Swing

Distensione tra Usa e Russia

Distensione tra Usa e Russia

TG 20 di giovedì 20.05.2021

Segni di distensione tra Usa e Russia

Segni di distensione tra Usa e Russia

TG 12:30 di giovedì 20.05.2021

Condividi