Il virus Ebola è un agente patogeno estremamente contagioso e letale
Il virus Ebola è un agente patogeno estremamente contagioso e letale (Keystone)

Ebola, è allarme in Guinea: 59 morti

È il bilancio delle vittime dell'epidemia esplosa nel paese africano, su un'ottantina di casi conclamati della temibile malattia. I servizi sanitari "allo stremo" nelle zone colpite

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È finora di almeno 59 decessi - su un'ottantina di casi segnalati - il bilancio delle vittime dell'epidemia di Ebola che imperversa dallo scorso mese nelle regioni meridionali della Guinea. Le cifre sono state indicate sabato dalle autorità di Conakry.

Si tratta effettivamente di decessi imputabili al temibile virus, come evidenziano i risultati di analisi intraprese in Francia. La conferma è giunta oggi. In precedenza, il ministero della sanità del paese africano aveva parlato di una "febbre virale emorragica", senza tuttavia precisarne la natura.

È la prima volta che un'epidemia di Ebola si diffonde in Guinea. Tale malattia - estremamente contagiosa e trasmissibile attraverso il contatto con sangue e secrezioni dei malati - si manifesta più frequentemente in Uganda, nella Repubblica democratica del Congo e nel Sudan meridionale.

Al contagio segue l'insorgenza di febbre assai elevata e violente emorragie. Altissimo è il tasso di mortalità. "Nelle regioni colpite siamo allo stremo. Stiamo lottando contro questa epidemia con ciò che abbiamo", ha dichiarato un responsabile sanitario.

Red.MM/AFP/ANSA/ARi


Condividi