La polizia di Basilea Città ha fermato due sospetti subito dopo il fatto di sangue (Keystone)

Aggredito e ferito a Basilea

Un 19enne è stato accoltellato con un'arma da taglio domenica notte nel centro cittadino - Fermate due persone e ignoti i motivi dell'attacco

A Basilea un uomo di 19 anni è stato gravemente ferito con un'arma da taglio nella notte di domenica. Un etiope di 18 anni e un somalo 21enne sono stati arrestati come sospetti.

Alla luce delle prime indagini, sembra che la vittima appartenesse a un gruppo di diverse persone che si erano fermate a conversare verso le 3.30 nei pressi di un teatro. Il diciannovenne per qualche istante si era separato dal gruppo, per poi farvi ritorno, ferito. L’ha reso noto la Procura di Basilea Città.

La dinamica che ha causato il fatto di sangue, come pure il motivo dell'aggressione, non sono ancora stati chiariti dalle autorità inquirenti che hanno subito avviato le indagini; dal canto suo il ministero pubblico è alla ricerca di testimoni.

ATS/EnCa
Condividi