Cassis ha partecipato alla Conferenza internazionale di Berlino sulla Libia (keystone)

Berna conferma l'impegno sulla Libia

Ignazio Cassis a Berlino sostiene una soluzione politica della situazione nel Paese nordafricano, ricordando il ruolo della Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mercoledì la Confederazione, rappresentata dal consigliere federale Ignazio Cassis, ha partecipato alla Conferenza internazionale di Berlino sulla Libia. Berna continua a sostenere una soluzione politica della situazione nel Paese nordafricano e ha rinnovato il proprio impegno a promuovere l'affermarsi di condizioni favorevoli per una pace duratura.

Il responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha ricordato i progressi compiuti, come l'accordo di cessate il fuoco firmato lo scorso ottobre a Ginevra. "La Svizzera riafferma il proprio impegno e la propria volontà di fornire il sostegno e il know-how necessari alle cittadine e ai cittadini libici per plasmare il futuro del loro Paese", ha detto il ministro.

Le elezioni "devono tenersi il 24 dicembre come concordato" e "tutte le forze mercenarie e straniere devono essere ritirate, senza indugio": sono le conclusioni prese a Berlino.

La reazione di Ignazio Cassis

La reazione di Ignazio Cassis

TG di mercoledì 23.06.2021

 

 

ATS/sdr
Condividi