Allo Stade de Suisse ha probabilmente pronunciato l'ultimo discorso
Allo Stade de Suisse ha probabilmente pronunciato l'ultimo discorso (keystone)

Burkhalter agli ambasciatori

Il consigliere federale uscente schizza le sfide che dovranno essere affrontate dal suo successore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Didier Burkhalter ha aperto, lunedì a Berna, la conferenza degli ambasciatori svizzeri nel mondo mettendo in evidenza -lui ormai in procinto di lasciare il Consiglio federale- la continuità che caratterizza la politica estera elvetica. 

Per il capo della diplomazia, che ha probabilmente pronunciato l'ultimo discorso in tale veste, quattro sono le linee guida da seguire e sviluppare.

Quella principale vede protagoniste le relazioni con l'Unione Europea, da coltivare e consolidare. La seconda, su scala mondiale, deve tener conto soprattutto dei rapporti con paesi chiave come Cina e Russia, indispensabili per la soluzione dei conflitti. Ulteriore impegno in favore della pace e dello sviluppo durevole completano la strategia. Tanto più che, secondo il ministro dimissionario, la voce della Confederazione è ascoltata e può fare muovere le cose.

ATS/dg

Condividi