Un aumento da ricondurre alla riduzione delle riserve delle casse malati
Un aumento da ricondurre alla riduzione delle riserve delle casse malati (keystone)

Cassa malati, previsti aumenti del 5%

Lo dice una stima di Comparis; ma per alcuni assicurati l'incremento potrà superare il 10%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il prossimo anno i premi dell’assicurazione malattia di base dovrebbero aumentare in media del 5%. Per molti assicurati, l’incremento sarà di oltre il 10%, rispetto a quello attuale. A dirlo è il servizio di confronti Internet Comparis, secondo il quale questo cospicuo rialzo si riallaccia alla riduzione delle riserve delle casse malati voluta dalla politica.

In pratica, in molti non dispongono più delle riserve necessarie per ammortizzare le fluttuazioni dei costi, si legge nel comunicato.

Tra il 2020 e il 2022 i costi del sistema sanitario hanno vissuto notevoli fluttuazioni, un fenomeno da far risalire in parte alla pandemia e ai cambiamenti nell'offerta e nella domanda. Comparis prevede che tali oscillazioni si attenueranno e che la crescita delle spese per le prestazioni mediche nell'ambito dell'assicurazione di base si stabilizzerà nei prossimi anni attorno al 2-3%.

 
ATS/AlesS
Condividi