La polvere bianca era destinata in Olanda (Keystone)

Cocaina nascosta tra le banane

Nelle ultime settimane sono stati sequestrati 140 chili dello stupefacente nelle filiali Coop di quattro cantoni, Ticino compreso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel corso delle ultime settimane, 140 chili di cocaina nascosti in cartoni di banane sono stati sequestrati nelle filiali del grande distributore Coop dei cantoni Ticino, Glarona, San Gallo e Grigioni.

Lo ha indicato oggi all'agenzia Keystone-ATS il Ministero pubblico della Confederazione (MPC), confermando una notizia pubblicata da "20 Minuten.ch". La droga proveniva dal Sudamerica ed era transitata dai Paesi Bassi.

Dal momento che sono interessati diversi cantoni, un'inchiesta è stata avviata dalla procura federale per violazione alla Legge federale sugli stupefacenti e sulle sostanze psicotrope. L'MPC non ha fornito ulteriori dettagli.

FD/ATS
Condividi