Il messaggio arriva quattro mesi dalla decisione del Tribunale federale (TF) di annullare la votazione federale del 28 febbraio 2016 sull'iniziativa del PPD riguardante l'imposizione fiscale dei coniugi. (keystone)

Coppie sposate, messaggio licenziato

Sono 700'000 quelle penalizzate fiscalmente rileva il Consiglio federale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono 700’000 le coppie sposate penalizzate fiscalmente. Lo indica il Consiglio federale nel messaggio aggiuntivo sulla modifica della legge sull'imposta federale diretta licenziato mercoledì.

 

Il messaggio arriva quattro mesi dalla decisione del Tribunale federale (TF) di annullare la votazione federale del 28 febbraio 2016 sull'iniziativa del PPD riguardante l'imposizione fiscale dei coniugi.

In un comunicato, il Governo afferma che secondo le stime sono 450'000 le coppie sposate soggette a un maggiore onere anticostituzionale (ossia quando le spese fiscali supplementari superano il 10%). A queste si aggiungono altre 250'000 coppie di coniugi pensionati.

In totale le persone penalizzate fiscalmente dal matrimonio sono quindi 1,4 milioni, pari al 12% della popolazione residente in Svizzera. I dati esposti, precisa l’Esecutivo, si basano comunque su ipotesi e sono caratterizzati da forte incertezza.

Se queste penalizzazioni dovessero essere eliminate, secondo le più recenti stime ci sarebbero minori entrate a titolo di imposta federale diretta pari a circa 1,5 miliardi di franchi. Di questi, circa 1,2 miliardi sarebbero a carico della Confederazione e 300 milioni ai cantoni.

Per il Governo, comunque, se si effettua una valutazione complessiva nell'ambito delle assicurazioni sociali le coppie sposate risultano essere leggermente avvantaggiate rispetto ai concubini. Per esempio nel campo del Secondo pilastro si privilegiano tendenzialmente le coppie sposate. Per tale motivo l'Esecutivo non ritiene necessario intervenire.

Coppie sposate, 700mila penalizzate

Coppie sposate, 700mila penalizzate

TG 20 di mercoledì 14.08.2019

 
ATS/ludoC
Condividi