Dall'economia svizzera continuano a giungere segnali positivi, malgrado tutto (keystone)

Cresce il numero degli occupati

Erano 5,099 milioni a fine giugno, l'1,1% in più su base annua, dicono le statistiche dell'Ufficio internazionale del lavoro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il numero degli occupati in Svizzera, in totale 5,099 milioni di persone, è cresciuto dell'1,1% su base annua, nel secondo trimestre, mentre è contemporaneamente diminuito quello di chi era alla ricerca d'impiego (205'000 individui), passato dal 4,6 al 4,2% (6,3%, pure in calo, nell'Unione Europea).

Lo affermano i dati dell'Ufficio internazionale del lavoro, corroborati da quelli dell'Ufficio federale di statistica, pubblicati martedì.

Spulciando tra le cifre, si scopre che il numero dei lavoratori svizzeri, ora 3,489 milioni, è aumentato dello 0,3%, quello degli stranieri attivi del 2,7%. Si constata inoltre una contrazione della quantità di disoccupati più giovani (fascia tra 15 e 24 anni), passati dal 6,4 al 6,2% (14,1% nell'Europa dei 28), e giovani (25-49enni), dal 4,9 al 4,1%.

ATS/dg

Condividi