Un po' più poveri
Un po' più poveri (©Ti-Press)

Cresce l’aiuto sociale

Tra il 2015 e il 2016 registrato un aumento del 5,1% dei casi in Svizzera

I casi di aiuto sociale in Svizzera sono aumentati del 5,1% fra il 2015 e il 2016, un incremento superiore a quello della media pluriennale del 3%. Questo, in sintesi, è il quadro che emerge dall’annuale rapporto delle città svizzere, pubblicato martedì, che ha confrontato la realtà di 14 poli urbani, Ticino escluso.

Stando ai dati raccolti, i figli sono una delle cause del crescente rischio di povertà. Tra le figure maggiormente esposte vi sono le madri giovani e sole. Ad essere maggiormente in difficoltà sono le persone sole (il 73% dei casi) seguite dalle famiglie monoparentali.

Il fenomeno è noto e grandi centri come Berna e Basilea da qualche tempo si stanno adoperando per invertire la tendenza, proponendo dei programmi specifici alle figure maggiormente a rischio. Tra le misure più efficaci vi sono le prestazioni complementari, che permettono di allontanare lo spettro della precarietà.

ATS/bin

Aiuto sociale in crescita

Aiuto sociale in crescita

TG 20 di martedì 07.11.2017

Il modello ticinese

Il modello ticinese

TG 20 di martedì 07.11.2017

Condividi