Oberholzer è obbligato a presentare richieste singole ad ogni unità amministrativa toccata dalle sue indagini (Keystone)

Crypto, inchiesta a ostacoli

Stando alla NZZ am Sonntag, la legge federale sull’archiviazione sta rallentando sensibilmente le ricerche dell'ex giudice federale Niklaus Oberholzer

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’ex giudice federale Niklaus Oberholzer, che per conto del Consiglio federale sta indagando sull’affare Crypto per fare luce sui legami tra l'azienda del canton Zugo e i servizi segreti tedeschi e statunitensi, sta incontrando diverse difficoltà ad accedere ad alcuni documenti necessari all’inchiesta. Lo ha anticipato la NZZ am Sonntag.

Stando a un documento interno al Governo pervenuto alla testata zurighese, Oberholzer è tenuto a rispettare le disposizioni della legge federale sull’archiviazione, che impone restrizioni per l'accesso a documenti contenenti dati personali particolarmente sensibili.

Come qualsiasi altro utente dell’Archivio federale, Oberholzer, per accedere ad ogni fascicolo che intende esaminare, è obbligato ogni volta a presentare una richiesta ufficiale alle singole unità amministrative toccate dalle sue indagini. Procedura che rallenta in modo sensibile il suo operato.

PSo
Condividi