Adèle Thorens, deputata verde, alla presentazione a Berna della campagna
Adèle Thorens, deputata verde, alla presentazione a Berna della campagna (keystone)

Economia verde per l’ambiente

Il comitato per l'iniziativa in votazione il 25 settembre: “Garantire a lungo termine la prosperità e la qualità di vita”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il comitato "Si all’economia verde", comprendente diversi partiti e federazioni, ha lanciato martedi a Berna la campagna a favore dell’iniziativa il cui scopo è di diminuire l’inquinamento. La votazione federale è prevista il 25 settembre.

Il benessere e la qualità di vita sono garantiti solo se l’economia non distrugge l’ambiente, hanno detto i sostenitori dell’iniziativa, ricordando che la Svizzera è al secondo posto tra i maggiori generatori di rifiuti in Europa.

Il testo chiede di ancorare nella Costituzione i principi dell'economia circolare, un modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e nel quale le materie vengono costantemente riutilizzate.  Questa iniziativa rispetta i principi di sussidiarietà, proporzionalità e libertà di commercio e di industria, stando ai promotori.

ats/mas

Dal TG20:

Dal TG12.30

Condividi