(Keystone)

Extinction Rebellion a Ginevra

I manifestanti si sono ritrovati nei pressi del noto orologio, dove hanno piantato croci e affisso striscioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Attivisti di Extinction Rebellion sabato pomeriggio hanno condotto un'azione simbolica a Ginevra, all'orologio fiorito, che figura tra le maggiori attrazioni turistiche della città. Denunciano quella che considerano l'inazione delle autorità in materia climatica.

Il piano cantonale presentato all'inizio di giugno, che mira alla neutralità delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2050, non è sufficiente, ha detto a Keystone-ATS un attivista. È necessaria una svolta, fissando obiettivi che siano all'altezza della posta in gioco: un arresto immediato della distruzione degli ecosistemi e la neutralità climatica nel 2025.

I militanti hanno sostenuto striscioni e piantato croci attorno all'Horloge fleurie, un grande orologio realizzato nel 1955 con 6'500 piante da fiore come celebrazione della tradizionale orologiera svizzera. La manifestazione si è svolta nella calma, con la sorveglianza della polizia.

 
FD/ATS
Condividi