In precedenza si era parlato di sei dirigenti fermati dalla polizia a Zurigo
In precedenza si era parlato di sei dirigenti fermati dalla polizia a Zurigo (keystone)

FIFA, gli arresti sono sette

Rischiano 20 anni per associazione a delinquere e riciclaggio. In 6 si oppongono all'estradizione negli USA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono sette i dirigenti della FIFA e di organizzazioni affiliate arrestati all'alba di oggi (mercoledì) in un blitz della polizia in un albergo di lusso di Zurigo: lo ha reso noto l'Ufficio federale di giustizia (UFG). In precedenza si era parlato di sei fermati.

I sette sono stati incriminati per corruzione e altri reati negli Stati Uniti insieme ad altri due dirigenti e cinque responsabili di marketing sportivo, in tutto 14 persone. Fra loro ci sono due vicepresidenti della FIFA: l'uruguayano Eugenio Figueredo, che è anche vicepresidente della Confederazione sudamericana di calcio (CONMEBOL), e il britannico Jeffrey Webb, presidente della Confederazione dell'America del Nord, dell'America centrale e dei Caraibi (CONFACAGF).

Gli altri arrestati sono Eduardo Li, presidente della Federazione costaricana(FEDEFUTBOL), José Maria Marin, membro esecutivo della CONMEBOL, Julio Rocha, ex presidente della Federazione del Nicaragua, Costas Takkas, ex segretario della Federazione delle isole Cayman e Rafael Esquivel, presidente della Federazione del Venezuela (FVF) e membro esecutivo della CONMEBOL.

Sei dei sette dirigenti si oppongono all'estradizione negli Stati Uniti. Lo indica una nota dell'Ufficio federale di giustizia.

ATS/M.Ang.

Condividi