Grandi pulizie per la Petite Sarine

Il bacino della diga di Rossens nel canton Friburgo è stato vuotato per togliere gli ammassi di ghiaia e alghe rivitalizzando il fiume

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il lago creato dalla diga di Rossens nel canton Friburgo è improvvisamente sparito. Il Consiglio di Stato ha dato ordine al gestore dell’impianto, il gruppo energetico E di svuotarlo, per provvedere alla pulizia del letto della Petite Sarine, le cui acque alimentano il bacino.

Nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre le chiuse dello sbarramento sono state progressivamente aperte, portando giganteschi getti d’acqua a inondare la valle. L’operazione ha permesso la rimozione di enormi ammassi di ghiaia e alghe, nocivi anche per la fauna ittica residente. E proprio quest’ultima ne trarrà beneficio, con un netto miglioramento dell’habitat naturale, che tra pochi giorni permetterà l’ideale riproduzione della trota.

Le autorità hanno adottato misure di sicurezza importanti per la tutela della popolazione e dell’ambiente. Ai numerosi curiosi è stato chiesto di non avvicinarsi troppo alla zona delle operazioni.

OrtellRo
Condividi