Istallazione di un'antenna nel canton Ginevra
Istallazione di un'antenna nel canton Ginevra (keystone)

Il Giura congela il 5G

Il Governo ha deciso di attendere i risultati degli studi prima di approvare l'istallazione delle antenne sul suo territorio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Governo del canton Giura ha deciso di congelare la costruzione di antenne per la tecnologia 5G sul suo territorio e di attendere i risultati dello studio dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFA). La decisione giunge quasi contemporaneamente all’annuncio della Swisscom, la quale intende lanciare il suo servizio sul 90% del territorio elvetico entro la fine dell’anno.

"Abbiamo concordato che attendere è una scelta giudiziosa", ha dichiarato martedì sera sulle onde di RFJ il presidente del Governo e ministro dell'ambiente giurassiano David Eray. In merito agli effetti della tecnologia sulla salute, viene quindi privilegiato il principio di precauzione.

Swisscom avanza

Nemmeno Ginevra vuole il 5G

Nemmeno Ginevra vuole il 5G

TG 20 di giovedì 11.04.2019

Il rapporto dell'UFA, atteso entro l'estate, verrà realizzato sotto l'egida del Dipartimento federale dell'ambiente e della comunicazione, gestito da Simonetta Sommaruga. I cantoni di Vaud e di Ginevra avevano già preso una decisione simile, in vista di una sorta di moratoria in materia di 5G.

Le intenzioni espresse dai tre cantoni, non impediscono comunque a Swisscom di proseguire per la sua strada. Il gigante blu, il cui azionista maggioritario è la Confederazione, ha annunciato la messa in servizio della sua rete di quinta generazione, che per il momento interessa 54 località in Svizzera.

Il commento di un esperto

Il commento di un esperto

TG 20 di mercoledì 17.04.2019

 
Il 5G è una realtà

Il 5G è una realtà

TG 20 di mercoledì 17.04.2019

 
ATS/Bleff
Condividi