Regula Rytz (keystone)

Il PS contro Ignazio Cassis

Il gruppo socialista sosterrà la candidatura dell'ecologista bernese Regula Rytz per il Consiglio federale al posto dello svizzero-italiano

Il gruppo socialista sosterrà la candidatura dell'ecologista Regula Rytz nell'elezione di domani, mercoledì, per il Consiglio federale al posto del liberale-radicale ticinese Ignazio Cassis. Lo ha indicato il consigliere nazionale Roger Nordmann (VD), capogruppo del PS alle Camere federali, al termine dell'audizione di martedì.

Secondo Roger Nordmann, il PLR e l'UDC non hanno più la maggioranza in Parlamento e quindi non hanno più diritto ad avere quattro seggi in Governo. I socialisti sosterranno invece gli altri sei membri del Governo, che si ripresentano per un'altra legislatura.

 

La posizione del Verdi liberali

Nessuna indicazione di voto, invece, da parte dei verdi liberali. Martedì pomeriggio, dopo aver sentito Regula Rytz e il consigliere federale Ignazio Cassis, hanno fatto sapere che ci sono argomenti a favore di entrambi. Il PVL tiene alla concordanza, ha dichiarato la responsabile del gruppo, Tiana Moser. Il voto dei Verdi porterebbe a una sinistra sovra-rappresentata e la scelta dell'attuale consigliere federale PLR significherebbe rinunciare alle ambizioni ecologiche. La candidatura di Regula Rytz è comprensibile, ma la formula magica non deve rispondere solo alla forza elettorale dei partiti; il Ticino ha atteso a lungo prima di essere nuovamente presente al Consiglio federale, ha sottolineato Tiana Moser.

Una verde in governo?

Una verde in governo?

TG 20 di martedì 10.12.2019

La giornata di domani in TV

La giornata di domani in TV

TG 20 di martedì 10.12.2019

 
ATS/M. Ang.
Condividi