Sette posti, sei ministri uscenti e tre aspiranti ministro
Sette posti, sei ministri uscenti e tre aspiranti ministro (RSI/Pixel)

Il giorno del... Governo

L'Assemblea federale elegge i "magnifici sette": da Doris Leuthard al dopo Eveline Widmer-Schlumpf

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il gran giorno è arrivato. I 246 rappresentanti di popolo e Cantoni svizzeri, riuniti nell'Assemblea federale, decideranno, votandoli con scrutinio segreto, chi saranno i sette ministri che governeranno la Svizzera per i prossimi quattro anni.

Sei i ministri che hanno confermato la loro disponibilità per una rielezione: Doris Leuthard, Ueli Maurer, Didier Burkhalter, Simonetta Sommaruga, Johann Schneider-Amman e Alain Berset. È in quest'ordine che l'Assemblea federale è chiamata ad esprimere il proprio voto. Si parte dal ministro con una maggiore anzianità di servizio - Leuthard, eletta il 14 giugno del 2006 - per finire a quello più giovane, ovvero Berset: eletto il 14 dicembre 2011 che, più giovane, lo è anche anagraficamente (classe 1972).

Il ritiro di Eveline Widmer-Schlumpf è il fatto che sta alla base dell'elezione più attesa: quella del settimo ministro della Confederazione. L'Unione democratica di centro (UDC) dopo otto anni rivendica il suo secondo rappresentante nel Governo federale. I designati dal partito sono noti: Thomas Aeschi, consigliere nazionale; Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato del cantone Ticino e Guy Parmelin, consigliere nazionale.

Passata la notte ed espresse le ultime indicazioni di voto la parola passa ai rappresentanti del popolo.

La prima elezione inizia alle 08:41. 245 le schede distribuite.

DORIS LEUTHARD, PPD, avvocata, consigliera federale dal 2006, rieletta al primo turno con 215 voti su 245 schede distribuite. Otto le schede bianche; 3 le schede nulle; 234 quelle valide. Sono le 08.59.

Ottimo risultato per Doris Leuthard
Ottimo risultato per Doris Leuthard (rsi/px)

La seconda elezione inizia alle 09:01.

UELI MAURER, UDC, consigliere federale dal 2008, è rieletto al primo turno con 173 voti su 210 voti validi, un risultato migliore rispetto a quello di quattro anni fa. Sono le 09:20.

Maurer ha fatto meglio del 2011
Maurer ha fatto meglio del 2011 (RSI/Pixel)

La terza elezione inizia alle 09:22.

DIDIER BURKHALTER, PLR, economista, consigliere federale dal 2009 è pure rieletto al primo turno con 217 voti su 231 schede valide. Sono le 09.37.

Didier Burkhalter, rieletto per la Legislatura 2015-2019
Didier Burkhalter, rieletto per la Legislatura 2015-2019 (RSI/Pixel)

La quarta elezione inizia alle 09.39

SIMONETTA SOMMARUGA, PS, musicista, consigliera federale dal 2010, è rieletta al primo turno con 182 voti su 221 schede valide. Sono le 09.54.

Simonetta Sommaruga, pronta per la legislatura 2015-1019
Simonetta Sommaruga, pronta per la legislatura 2015-1019 (RSI/Pixel)

La quinta elezione inizia alle 09.56.

JOHANN SCHNEIDER-AMMANN, PLR, industriale elettrotecnico, consigliere federale dal 2010, è rieletto con 191 voti su 219 schede valide. Sono le 10:14.

La sesta e ultima elezione inizia alle 10.23.

ALAIN BERSET, PS, dottore in scienze politiche, consigliere federale dal 2011, viene brillantemente rieletto con 210 voti su 233. schede valide. Sono le 10:31.

Alain Berset ha completato la rosa dei sei ministri uscenti
Alain Berset ha completato la rosa dei sei ministri uscenti (RSI/Pixel)

Si passa ora all'elezione de

m.c.

SEGUI LA DIRETTA WEB E LA DIRETTA TV A PARTIRE DALLE 7.30

 

Condividi