Oggi le precisazioni dell'UFSP
Oggi le precisazioni dell'UFSP (keystone)

Il richiamo valido un anno

Certificato Covid esteso per 12 mesi dopo la terza iniezione di vaccino contro il coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il certificato Covid sarà prolungato di un anno dopo la terza iniezione di richiamo del vaccino. Lo ha affermato mercoledì l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), facendo chiarezza dopo la conferenza di martedì. In pratica, come succede già dopo la seconda inoculazione, la validità dell’attestato vale 12 mesi.

Swissmedic ha deciso che la terza dose è indicata per le persone particolarmente a rischio e un sistema immunitario indebolito per garantire loro una adeguata protezione dal rischio di un decorso grave della malattia. L'UFSP e la Commissione federale per le vaccinazioni raccomandano il richiamo a tutte le persone a partire dai 65 anni, e in particolare ai residenti delle case anziani e di cura.

 

Cosa succederà in Ticino

Nelle case per anziani in Ticino la vaccinazione di richiamo partirà l’8 novembre, una settimana prima rispetto alla pianificazione federale. Dal 15 novembre sarà data la possibilità agli over 75 e con l’inizio anno agli over 65. I dettagli su annunci e iscrizioni saranno forniti la prossima settimana dal cantone durante un incontro informativo.

 
Via libera alla terza dose

Via libera alla terza dose

TG 20 di martedì 26.10.2021

 
ATS/AlesS
Condividi