I volontari si sono mobilitati anche in Ticino
I volontari si sono mobilitati anche in Ticino (DT/IGSU)

In campo contro il littering

In tutta la Svizzera circa 55'000 volontari prendono parte alla decima giornata nazionale Clean-Up

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono circa 55'000 i volontari che, venerdì e sabato in tutta la Svizzera, prendono parte a oltre 750 operazioni di pulizia nella natura. Si tratta della decima giornata nazionale Clean-Up promossa dal Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU).

In tutta la Svizzera 55'000 volontari partecipano a oltre 750 operazioni di pulizia
In tutta la Svizzera 55'000 volontari partecipano a oltre 750 operazioni di pulizia (IGSU)

"Dopo un picnic nel parco, gli imballaggi del cibo vengono abbandonati sul prato, la zavorra indesiderata viene scaricata tra i cespugli lungo i sentieri escursionistici e i sacchetti di plastica rimangono appesi tra i canneti sulle rive del fiume. Dopo un'estate così intensa, la Svizzera ha bisogno di una 'grande ripulita'" si legge in un comunicato diffuso venerdì.

Oltre a molti piccoli gruppi, anche diversi comuni e città hanno organizzato delle operazioni di pulizia. E pure le scuole sono scese in campo. In Ticino, per esempio, gli allievi dell'istituto scolastico di Gambarogno hanno ripulito i dintorni della loro scuola e le rive del lago Maggiore.

Il littering diminuisce, non i mozziconi

Il littering diminuisce, non i mozziconi

Il Quotidiano di martedì 30.08.2022

 
Pa.St.
Condividi