Kriens, uscenti tutti estromessi

Nessuno dei quattro membri dell'Esecutivo che si ripresentavano agli elettori è riuscito a farsi eleggere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Elezioni dall'esito clamoroso a Kriens dove il rinnovo del Municipio si è risolto con l'esclusione di tutti e quattro gli uscenti che si ripresentavano (l'unico a non puntare alla rielezione era il sindaco ecologista Cyrill Wiget). Gli elettori della cittadina lucernese hanno deciso il definitivo cambiamento di rotta, in occasione del secondo turno per il rinnovo dell'Esecutivo.

Tre uscenti (il liberale-radicale Matthias Senn e i popolari-democratici Franco Faé e Lothar Sidler) avevano rinunciato alla corsa già dopo il magro risultato raccolto alla fine di marzo. Il quarto è stato estromesso domenica. La socialista Judith Luthiger è arrivata quinta, preceduta da: Christine Kaufmann (PPD), Roger Erni (PLR), Marco Frauenknecht (grazie al quale l'UDC torna in Municipio) e Cla Büchi (PS).

A guidare il nuovo Esecutivo sarà la popolare-democratica Christine Kaufmann. Entrata in corsa solo per il secondo turno, nell'elezione per il sindaco è riuscita a staccare di circa 1'500 preferenze il verde Maurus Frey, l'unico a centrare l'elezione tre mesi fa.

Diem/ATS
Condividi