Babbo Natale in giallo è di casa a Chiasso
Babbo Natale in giallo è di casa a Chiasso (©Archivio Ti-Press/Reto Albertalli)

La Posta aiuta Babbo Natale

Un gruppo di cinque dipendenti risponderà da Chiasso alle lettere dei desideri mandate dai bambini

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gesù Bambino e Babbo Natale, anche quest'anno, potranno contare sull'aiuto della Posta svizzera. Fino alla fine di dicembre, infatti, un gruppo di cinque collaboratori risponderà a ogni bambino dalla filiale di Chiasso, inviandogli una lettera con un racconto e un piccolo regalo. Lo ha comunicato lunedì l'azienda, specificando come lo scorso anno oltre 20'000 letterine sono giunte da tutta la Svizzera e dall'estero.

Alcune delle lettere inviate dai bambini l'anno scorso
Alcune delle lettere inviate dai bambini l'anno scorso (LaPosta)

Le letterine con gli indirizzi più fantasiosi arriveranno tempestivamente nelle mani della squadra che da oltre 60 anni aiuta Gesù Bambino e Babbo Natale. Se i dati dell'indirizzo del mittente riportati nella lettera lo consentono, ognuno riceverà la sua risposta.

Lo scorso anno la maggior parte delle risposte, 10'780, è stata inviata nella Svizzera romanda. In Ticino ne sono giunte 3'321, in Svizzera tedesca 3'776. Altre 295 letterine di risposta sono state spedite all'estero.

ATS/px

Per saperne di più: il comunicato integrale

Condividi