TG
20
di martedì 31.07.2018

La questione della siccità

TG 20 di martedì 31.07.2018

La tecnologia batte la siccità

Un sistema sviluppato alla SUP di Berna consente agli agricoltori di gestire al meglio l'irrigazione dei campi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La siccità rende l'acqua un bene preziosissimo, da gestire al meglio, senza sprechi. Soprattutto per gli agricoltori che dai campi ricavano il loro reddito. In questo periodo, per assicurare l'irrigazione, devono far fronte a costi supplementari ingenti. A dar loro una mano ci pensa però la tecnologia. La Scuola universitaria professionale di Berna ha messo a punto un sistema per assicurare la corretta quantità di acqua alle varie colture, calcolando il fabbisogno preciso, in modo da evitare sprechi o eccessi. Ciò grazie a sonde che captano tasso di umidità e temperatura del suolo.

Il contadino non deve più affidarsi al suo solo istinto, ma può far capo alle più moderne scoperte che consentono di raccogliere, trasmettere e analizzare grandi masse di dati in brevissimo tempo. I risultati, assicurano i contadini che hanno provato il sistema che ogni mattina segnala loro la quantità di acqua necessaria, si vedono. Come testimonia Christian Gugger, che usa il sistema nel suo campo di patate, si deve irrigare meno frequentemente e, soprattutto, ha cominciato a farlo più tardi, ovvero verso fine giugno. "Prima iniziavo anche due o tre settimane prima - spiega -. Pensavo "ora è secco, è da tanto che non ha piovuto, quindi devo irrigare". Poter aspettare queste due o tre settimane è un grande risparmio d'acqua e anche un risparmio di soldi".

Diem/TG
Condividi