Il Consiglio federale ha invitato i cantoni a privilegiare una seconda lingua nazionale alle elementari
Il Consiglio federale ha invitato i cantoni a privilegiare una seconda lingua nazionale alle elementari (keystone)

Lingue, cantoni contro Governo

La Conferenza dei direttori cantonali dell'educazione stigmatizza l'intervento dell'Esecutivo sul dossier

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una decisione "non proporzionale". Così la Conferenza dei direttori cantonali dell'educazione pubblica (CDEP) definisce l'intervento del Consiglio federale sul dossier dell'insegnamento delle lingue.

Secondo le CDEP, il testo posto in consultazione oggi, mercoledì, dimostra che l'Esecutivo è consapevole della complessità della questione. Essa va tuttavia affrontata nei termini del processo generale di armonizzazione della scolarità obbligatoria.

Il Governo ha invitato oggi i cantoni a privilegiare l'insegnamento di una seconda lingua nazionale alle elementari. Secondo il presidente della Conferenza, il ministro di Basilea Città Christoph Eymann, un'intervento in materia della Confederazione presenta considerevoli rischi.

ATS/ARi

Dal TG20:

Le lingue nazionali non si toccano

Le lingue nazionali non si toccano

TG 20 di mercoledì 06.07.2016

Lingue nazionali, nervo scoperto

Lingue nazionali, nervo scoperto

TG 20 di mercoledì 06.07.2016

Ospite in studio, Manuele Bertoli

Ospite in studio, Manuele Bertoli

TG 20 di mercoledì 06.07.2016

Condividi