Rilevante il numero di atti penalmente perseguibili nel campus dell'UNIL losannese
Rilevante il numero di atti penalmente perseguibili nel campus dell'UNIL losannese (Keystone)

Losanna, molestie e vessazioni pure dai prof

Un'inchiesta segnala che nel campus universitario (UNIL) le donne subiscono violenze rilevanti: 150 gli atti punibili penalmente in cinque anni, tra cui quattro stupri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un'inchiesta mostra che le donne subiscono gravi vessazioni nel campus dell'Università di Losanna (UNIL). In cinque anni sono state segnalate quasi 150 azioni criminali, tra cui quattro stupri.

La percentuale di chi perpetra questi atti è più alta tra i docenti che tra gli studenti, affermano gli autori dello studio. Condotto la scorsa primavera dal Centro svizzero di competenza per le scienze sociali (FORS), il sondaggio si basa sulle testimonianze di oltre 3'500 persone, ovvero il 17% della comunità accademica.

Di fronte a questa constatazione, la direzione di UNIL è profondamente preoccupata per la frequenza e la gravità degli atti di molestia e deplora che le donne siano sistematicamente più colpite degli uomini.

 
 
ATS/EnCa
Condividi