Palla nelle mani del Tribunale cantonale
Palla nelle mani del Tribunale cantonale (keystone)

"Mi piace" offensivi, ricorso

L'uomo condannato per il suo apprezzamento a commenti ingiuriosi non ci sta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'utente di Facebook che lunedì era stato condannato dal Tribunale distrettuale di Zurigo a pagare 4'000 franchi, pena sospesa condizionalmente, per aver mostrato apprezzamento per dei commenti ingiuriosi ha fatto ricorso in appello.

Il 45enne era stato riconosciuto colpevole di ripetuta diffamazione per i "mi piace" apposti a sostegno di appellativi insultanti nei confronti di Erwin Kessler e della sua associazione contro le fabbriche d'animali e per aver inserito sulla pagina rimandi verso contributi di altre persone con affermazioni analoghe.

Sul caso si dovrà ora esprimere il Tribunale cantonale, come ha annunciato giovedì la difesa.

ATS/dg

Condividi