Immagini d'archivio (tipress)

Migranti in aumento, aprono nuove strutture d'accoglienza

Cantoni e Confederazione prevedono che nel 2022 fino a 85'000 persone cercheranno rifugio in Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Aumentano i rifugiati che arrivano in Svizzera, in particolare attraverso i Balcani. Per l'anno in corso, la Confederazione e i Cantoni prevedono che 80'000-85'000 migranti cercheranno rifugio nel nostro Paese. Per questo motivo, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) sta aprendo nuove strutture d'accoglienza, ha indicato un suo portavoce alla radio SRF.

Lunedì è ad esempio prevista nel canton Argovia l'apertura di un centro di accoglienza per i rifugiati provenienti dall'Ucraina. Il responsabile dell'ufficio immigrazione di San Gallo, Jürg Eberle, ha dichiarato che le strutture del suo cantone sono piene al 70%.

I direttori cantonali delle opere sociali tengono una statistica dei posti vacanti nelle varie strutture esistenti. Recentemente, il numero di posti liberi è sceso da 9000 a 7000.

Flussi migratori in aumento

Flussi migratori in aumento

TG 20 di mercoledì 28.09.2022

 
ATS/Red.MM
Condividi