In futuro il Governo nelle sue riunioni dedicherà più tempo alla politica estera (Keystone)

"Philip Morris non è l'economia"

Ignazio Cassis ribadisce il suo impegno a rivedere la politica di sponsorizzazione del DFAE

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il consigliere federale Ignazio Cassis, in un'intervista rilasciata al SonntagsBlick, interviene nuovamente sulla mancata collaborazione tra il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e il gruppo Philip Morris per l'expo di Dubai 2020.

Il ministro ticinese ribadisce il suo impegno a rivedere la politica di sponsorizzazione del DFAE, che martedì scorso ha rinunciato al gigante del tabacco, sottolineando che "Philip Morris non rappresenta l'intera economia, ma un ramo di un'industria che è stata criticata da tutti i lati" aggiungendo che la critica alla sponsorizzazione si spiega anche con lo "spirito dei nostri tempi".

La prevenzione dell'uso del tabacco e dei suoi effetti dannosi è molto importante per il responsabile della diplomazia svizzera, in quanto medico. Nell'intervista afferma che in futuro il Governo nelle sue riunioni dedicherà più tempo alla politica estera così da "allargare i nostri orizzonti e pensare a lungo termine".

ATS/Nad
Condividi