L'aumento dell'elettrico è stato del 143,9% (Keystone)

Più auto elettriche, ma più CO2

Più che raddoppiate le immatricolazioni di veicoli a batteria. Meno diesel e più vetture con emissioni di oltre 130 grammi di CO2 al km

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 2019 ha fatto registrare un aumento considerevole nelle immatricolazioni di auto elettriche. Delle 312'902 totali, 13'200 erano alimentate a batteria. Il valore, rispetto all'anno precedente, è salito del 143,9 % (raggiungendo in totale 28'716 unità). Un secondo dato significativo è la crescita del 70,9% della domanda di veicoli ibridi.

L'Ufficio federale di statistica ha inoltre reso noto il calo del diesel, che ha fatto segnare una diminuzione dell'11,9%. Leggero incremento invece per quel che riguarda le auto a benzina (+1,9%). Più in generale, nelle strade svizzere hanno circolato 6'160'300 veicoli a motore (+0,8%), di cui i 3/4 erano costituiti da automobili.

Il calo dei diesel non è una buona notizia per quel che concerne le emissioni di CO2. C'è infatti un aumento di nuove auto a benzina immatricolate con emissioni di oltre 130 grammi di anidride carbonica al km, il che, sommato al calo delle auto a gasolio peggiora la situazione in questo ambito. Il forte volume di 4x4, dai consumi più elevati, contribuisce ulteriormente a complicare il tutto.

FD
Condividi